Vista sullo Sciliar in primaveraVista sullo Sciliar in primavera

Il risveglio di primavera

Fioritura primaverile

Quando i giorni si fanno più tiepidi e gli alberi di frutta si caricano di boccioli rosa o bianchi, i prati di Laion si trasformano in un meraviglioso mare di fiori. Sullo sfondo, le vette dolomitiche coperte di neve e il carosello sciistico Dolomiti Superski fanno capolino fino a tutto aprile. Il risveglio della primavera si percepisce in pieno durante le passeggiate ed escursioni sotto i raggi del sole, in particolare in media montagna, da Laion fino alle sue frazioni, al sontuoso Castel Trostburg, la residenza del Minnesänger (cantore medievale) Oswald von Wolkenstein, al laghetto da pesca sopra Ceves, alla cosiddetta „Croce del tempo“ o al maso Vogelweider.
Prato di primavera con bambinaPrato di primavera con bambina

Magnifica corona

Il più antico albero di castagno d'Europa a Lusenegg, Laion Mi innalzo maestosamente sul paesaggio: un fusto imponente, un‘ampia chioma e rami che si stendono al cielo. Il più grande monmumento natutale dell‘Alto Adige si trova sul territorio di Laion, e già da quasi 600 anni: il castagno gigante davanti alla residenza Lusenegg ad Albions ha una circonferenza di 11 metri, che lo rende imponente testimone del tempo. La sua considerevole età, inoltre, ne fa uno dei più antichi alberi d‘Europa.

Offerte 2016

Per ulteriori informazione su nostre offerte potete volentieri contattarci!
la sua richiesta *
appellativo*  
   
 
Associazione Turistica Laion  Via Walther von der Vogelweide 30/b  I-39040 Laion (BZ)
Tel.  +39 0471 655 633  Fax +39 0471 655 566
Mwst.01567990211  cod.fisc. 80011600212